Comfort termico e sistemi radianti

Comfort termico e sistemi radianti

Con la terminologia comfort termico si fa riferimento alla percezione umana dell’ambiente termico circostante. Il comfort termico viene classificato tenendo in considerazione diversi parametri quali:

  • Temperatura dell’aria: questa componente viene influenzata dai sistemi di riscaldamento e raffreddamento
  • Temperatura media radiante: ovvero la temperatura media ponderata che, in combinazione con la temperatura dell’aria, costituisce la temperatura operativa di un ambiente
  • Flusso dell’aria: definisce direzione e velocità dei movimenti dell’aria all’interno dell’ambiente
  • Umidità: il livello di umidità dell’aria all’interno dell’ambiente.

A questi parametri si aggiungono poi variabili individuali e soggettive quali l’abbigliamento indossato, l’attività svolta e il metabolismo di ciascun soggetto.

L’importanza della fase progettuale per il raggiungimento del comfort termico:

Nello stato di benessere termico i soggetti che permangono nell’ambiente preso in esame non avvertono sensazioni né di caldo né di freddo: il comfort termico viene quindi definito come la condizione ideale di soddisfazione nei riguardi dell’ambiente termico.

Nella fase di progettazione degli spazi di lavoro per gli edifici pubblici e privati è quindi fondamentale effettuare una dettagliata analisi delle variabili microclimatiche al fine di raggiungere il livello di comfort termico ideale atto a creare una condizione di permanenza nel luogo di lavoro che sia idonea e in armonia con il benessere del lavoratore.

I sistemi radianti per il raggiungimento del comfort termico:

Nell’ottica di migliorare il comfort termico interno agli edifici, non solo come benessere percepito ma anche in ottica di risparmio energetico e di ottimizzazione delle risorse, si inseriscono i sistemi radianti, una soluzione ideale per raggiungere gli obiettivi prefissati in ottemperanza alle normative vigenti.
Gli indici di comfort termico e i metodi per calcolarli sono stati elaborati dalla norma tecnica UNI EN 15251:2008 (Criteri per la progettazione dell’ambiente interno e per la valutazione della prestazione energetica degli edifici, in relazione alla qualità dell’aria interna, all’ambiente termico, all’illuminazione e all’acustica).

I sistemi radianti consentono di raggiungere il comfort termico sia in fase di riscaldamento che di raffrescamento assicurando un’elevata efficienza energetica.

Nil progetta e realizza sistemi radianti per il riscaldamento e il raffrescamento di spazi di grandi dimensioni, per il settore pubblico e privato. Contattaci per maggiori informazioni.